OLIMPIA OSPITI TROPPI ROBUSTELLI!!!

0

OLIMPIA CAPRI – BASKET TEAM STABIA 67-74 (16-11, 30-35, 48-59)

CAPRI: Mancanello 23, Ruocco 14, Di Donna 13, Schettino 7, De Gregorio 6, Del Core 2, Sorrentino E. 2, Esposito 0, Sorrentino M. 0, Chierchia ne.

STABIA: Robustelli 37, Staiano E. 2, Salerno A. 3, Sicignano 14, De Cristofaro 7, D’Amato 11. Coach: Gusmano. Arbitri: Ricci – Ruotolo

Ha fatto il bello e il cattivo tempo con la sua mano implacabile Robustelli e un Olimpia partita benissimo non ha saputo di li a poco mantenere la calma e il comando oltre che opporre valide contromisure al cecchino stabiese che da tutte le posizioni e tutte le distanze trovava sempre il canestro, affossando qualsiasi tentativo di reazione dei locali. Eppure la gara sembrava partita bene con il Capri che imponeva subito un break di 8-0 lasciando gli ospiti a guardare, peraltro anche in soli sei elementi a referto, un illusione però durata poco, solo il primo tempo vedeva i nostri in vantaggio, dopodichè era tutto un vano rincorrere. Con la gara di oggi probabilmente sono svanite tutte le chance di trovare posto nei play-off e ripensando alle brillanti prestazioni contro le big ci sono tanti rimpianti per esiti come questo, contro l’ultima in classifica, anche se in coabitazione con altre formazioni. Ora ci vorrà parecchio tempo per rivedere in campo l’Olimpia, che aveva già giocato questo turno anticipando e uscendo sconfitta contro la Pallacanestro Trinità, dunque si torna alla tendostruttura il 24 Aprile, di nuovo in casa contro il Reale Mutua Portici, che è due punti sopra i capresi, però bisogna darsi una scossa e riprendere entusiasmo, grinta e concentrazione, mancata un po’ questa domenica. Buona la prova di Mancanello, purtroppo non ha girato tutto il resto della squadra, che ha perso un po’ di brillantezza, sono mancati i punti di Ruocco e la difesa ha lasciato alla mercè degli ospiti troppi rimbalzi ma ricordiamo è stata sopratutto inefficace nel contrastare un Robustelli in giornata splendida, ma spesso lasciandogli trovare il tempo giusto per le sue bombe in troppa tranquillità.

Share.