AFRAGIRLS CI 6 !

0

ASD CALCIO CAPRI S.COSTANZO – AFRAGIRL  0-6

ASD CACIO CAPRI: CATALDO, RUSSO, DE FEO, GARGIULO, MASSA, BARRETTA, ERCOLANO, FERRARO A., DE MARTINO, RUGGIERO, VIVA

AFRAGIRL: CASCONE, MIRANDA 2, MORNEGHINI, CUCCINIELLO, MICILLO 1, MERAGLIA 2 , LI PARTITI, ARCELLA 1

Termina con il risultato di 0 a 6 a favore dell’FC Afragirl la gara di ritorno del Campionato di Calcio a 5 Femminile serie C contro la compagine del Capri San Costanzo tra le mura del Pala Sport di Capri, in una giornata più estiva che primaverile e in una cornice di pubblico piuttosto folta.  Era la quarta volta che le formazioni tra campionato e coppa di inizio stagione si affrontavano e sempre col risultato che arrideva alle afragirls, squadra dotata di maggiore esperienza e levatura, cui comunque il S. Costanzo ha ribattuto colpo su colpo senza timore, mancando solo di concretezza in fase offensiva e di un pizzico di buona sorte nelle conclusioni. Il Capri provava ad andare a rete ma un brillante Cascone tra i pali ospiti negava sempre il goal tra l’altro meritato e l’Afragola non era da meno salvo avere più occasioni per il suo buon potenziale offensivo e con il  tempo trovava il vantaggio, grazie ad azioni veloci e buon tempismo anche nello sfruttare le ribattute sotto porta.Debutto delle nuove arrivate in casa Afragirl, Lipartiti e Arcella, mentre la temibile Troia restava a Napoli per impegni di lavoro. Cascone, Cucciniello, Miranda, Morneghini e Micillo la formazione schierata in campo da Mister Miranda che comincia la gara con una fase di studio delle avversarie, mentre le capresi si difendono bene, in un primo momento chiudono i varchi e impediscono alle ospiti di concretizzare le numerosissime incursioni verso il gol e anche le afragirline annullano i tiri da fuori del Capri, che non ci sta a farsi dominare e tenta con potenti cannonate a centrare la porta, ma trovando sempre le respinte dell’impeccabile difesa ospite. Il risultato non si sblocca, rimane fermo sullo 0 a 0 per i primi dieci minuti circa di gara, allora Mister Miranda decide di far riposare Cucciniello e schiera Meraglia, un cambio più che centrato, in pochi minuti la stessa Meraglia, grazie a veloci scambi e precisi assist delle compagne centra due volte la porta, risultato aggiornato sullo 0 a 2 per le ospiti e squadre negli spogliatoi per la pausa tra la prima e la seconda frazione di gioco. Al rientro il piglio delle afragirline non cambia, nonostante l’opposizione piuttosto ostica delle padrone di casa, e alla doppietta di Meraglia si aggiunge la doppietta di Miranda, realizzata con due azioni da manuale del calcio a 5 in collaborazione con Morneghini prima e Micillo poi.

Nel frattempo anche Micillo va in gol, con una pregevole azione personale che arrotonda ancora una volta il risultato e quasi in chiusura è il turno di Arcella, un gol che diventa la ciliegina sulla torta del suo debutto in campionato. Per il Capri anche il debutto di Fabiana Viva, autrice di belli spunti e entrata in campo decisa a farsi rispettare.

Una gara molto bella e avvincente, nulla viene lasciato al caso, diverte tutti, dalle atlete al pubblico che incita per tutto il tempo, in definitiva una  stagione ricca di esperienze, momenti più o meno faticosi, nuove amicizie e amicizie più consolidate, un bilancio comunque positivo, perché lo Sport è anche  questo!

Share.